Pinot Nero

La nostra prima uva ad essere vendemmiata, quella che segna l’inizio della nuova vendemmia. Pochi quintali di una delle uve più nobili che esistano, coltivata nel vigneto Checchini. Fermentata in acciaio con follature manuali giornaliere in modo da estrarne l’anima nel modo più gentile. Una macerazione post-fermentativa di alcuni giorni completa l’estrazione della nobile materia. Affinamento in acciaio fino all’estate successiva per ottenere un vino complesso e delicato, frutto della passione con cui coltiviamo le nostre piante, e del rispetto che ne abbiamo in cantina.

‘Il progetto Le Sorprese è nato durante la vendemmia 2016, quando abbiamo portato in cantina delle uve meravigliose prodotte anche da appezzamenti minori, che fino ad oggi non abbiamo sufficientemente valorizzato’ – Marina Danieli.

Acquista ora!