Faralta Bianco – VINO BIANCO 2017

VITICOLTURA
Tipo di suolo: argilloso-calcareo, di origine eocenica, caratterizzato da alternanza di starti di marne.
Periodo di vendemmia: fine agosto e primi giorni di settembre.
Tipo di impianto: Guyot con 4.500 piante ad ettaro.
Vigneto: sovescio e lavorazione a file alterne, minimo uso di rame e zolfo, senza utilizzo di diserbanti chimici. Raccolta manuale.

ENOLOGIA
Vinificazione: L’uva viene diraspata, segue una pressatura soffice. Fermentazione alcolica in acciaio a temperatura controllata (16-18°C) e successivo affinamento in acciaio per il 70% della massa. Fermentazione e affinamento in botti di rovere francese per il restante 30%. Entrambe le masse vengono costantemente messe in agitazione sulle proprie fecce fini per almeno 12 mesi prima dell’assemblaggio. Da qui l’affinamento prosegue per altri 6 mesi prima dell’imbottigliamento.

NOTE ORGANOLETTICHE

Gradazione alcolica: 12,5% vol

Colore: giallo brillante.

Profumo: spiccano i profumi floreali  che si equilibrano bene con la speziatura e la tostatura del vino affinato in barrique.

Gusto: sapido, fresco ed equilibrato, con sentori retrolfattivi di mandorla tipica del Friulano ma anche pesca bianca tipica del Sauvignon.

ABBINAMENTI
Questo vino è l’abbinamento perfetto per piatti a base di verdure, e si sposa benissimo anche a ai primi piatti con il pesce. Se degustato molto fresco è il partner perfetto per dei ricchi antipasti fritti.

Acquista ora