Faralta Bianco 2017

VITICOLTURA
Tipo di suolo: argilloso-calcareo, di origine eocenica, caratterizzato da alternanza di starti di marne.
Periodo di vendemmia: fine agosto il Sauvignon e primi giorni di settembre il Friulano.
Tipo di impianto: Guyot con 4.500 piante ad ettaro sia per il Friulano che per il Sauvignon.
Vigneto: sovescio e lavorazione a file alterne, minimo uso di rame e zolfo, senza utilizzo di diserbanti chimici. Raccolta manuale.

ENOLOGIA
Vinificazione:70% Friulano e 30% Sauvignon. L’uva viene diraspata, segue una pressatura soffice. Fermentazione alcolica in acciaio a temperatura controllata (16-18°C) e successivo affinamento in acciaio per il Friulano. Fermentazione e affinamento in botti di rovere francese per il Sauvignon. Entrambe le masse vengono costantemente messe in agitazione sulle proprie fecce fini per almeno 12 mesi prima dell’assemblaggio. Da qui l’affinamento prosegue per altri 6 mesi prima dell’imbottigliamento.

NOTE ORGANOLETTICHE

Gradazione alcolica: 12,5% vol

Colore: giallo brillante.

Profumo: spiccano i profumi floreali del Friulano che si equilibrano bene con la speziatura e la tostatura del Sauvignon affinato in barrique.

Gusto: sapido, fresco ed equilibrato, con sentori retrolfattivi di mandorla tipica del Friulano ma anche pesca bianca tipica del Sauvignon.

ABBINAMENTI
Questo vino è l’abbinamento perfetto per piatti a base di verdure, e si sposa benissimo anche a ai primi piatti con il pesce. Se degustato molto fresco è il partner perfetto per dei ricchi antipasti fritti.

Acquista ora